GIORNATA 4

VARESINA 1 - 2 ARCONATESE
24 Set 2022 - 15:00STADIO: Comunale Di Venegono Superiore
VARESINA-ARCONATESE 1-2
Concreti, determinati e spettacolari: i ragazzi espugnano il Varesina Stadium nell’anticipo della quarta giornata con il risultato finale di 2 a 1. Una partita non facile come era stato preventivato alla vigilia, ma alla fine la compattezza e la qualità della nostra squadra allenata da Mister Giovanni Livieri hanno fatto la differenza contro un avversario, che seppur neopromosso, darà del filo da torcere a tutti, specialmente sul campo amico. A sbloccare la partita è Ferrandino che al 15’ del primo tempo trasforma in un pallone d’oro una mischia in area avversaria. La gara è indirizzata bene ma con la Varesina occorre sempre prestare la necesssaria attenzione e con il giusto atteggiamento arriviamo anche al raddoppio del 40’. E’ sempre Ferrandino a finire sul tabellino, finalizzando il buon lavoro di Silvano all’interno dell’area. Si va all’intervallo avanti di due reti a zero ma con la consapevolezza che la partita non è ancora finita, che non bisogna mollare di un centimetro. Infatti al 12’ del secondo tempo le fenici di Mister Spilli hanno l’occasione per cercare di riaprire la partita e dal dischetto Poesio non fallisce, accorciando le distanze. Alla Varesina però manca il colpo decisivo per pareggiare la gara che l’Arconatese che con accortezza controlla, grazie anche alle energie fresche che subentrano dalla panchina come Mario Chessa al rientro dopo l’infortunio. Alla fine sono 3 punti per l’Arconatese meritati, che valgono un successo pesante su un campo difficile. Due vittorie consecutive per i ragazzi che ora torneranno ad allenarsi martedì per preparare la partita di domenica prossima al Roberto Battaglia contro il Breno.
Sala stampa oroblù:
Il Direttore Sportivo Enio Colombo commenta con soddisfazione la prova dei ragazzi al Varesina Stadium: “Questo è un campo difficile, complicato, siamo riusciti a portare a casa una vittoria importante e meritata. Nonostante un rigore molto dubbio assegnatoci contro che poteva riaprire la partita, siamo riusciti a conservare fino alla fine il vantaggio. La Varesina ha confermato di essere un avversario ostico come sapevamo. Si tratta di una buona squadra con alle spalle una società solida, ben allenata da Spilli, che è ben apprezzato, con giocatori di qualità e nonostante sia una neopromossa, saprà farsi valere con tutti nel nostro girone, specialmente in casa. Siamo poi contenti del rientro di Mario Chessa, perché la partita di gara che ha disputato gli può dare ulteriore consapevolezza per un maggiore minutaggio. Giocatori come lui sono utili in certe fasi della partita come quando occorre tenere la palla alta e far rifiatare la squadra. Ora avremo una settimana davanti per lavorare sul recupero in vista della partita contro il Breno”.
Il nostro Tecnico Giovanni Livieri dopo aver preparato minuziosamente la partita odierna, ha visto i propri giocatori seguire il copione alla perfezione: “Quella con la Varesina è stata una partita come ce la eravamo immaginati. Una gara difficile, senza soste su un campo dove la palla è sempre in gioco, per le qualità dei giocatori avversari. La nostra squadra ha disputato una grande gara, rimanendo unita quando si è dovuto soffrire, mentre quando abbiamo messo palla a terra, abbiamo fatto male. Se devo trovare proprio qualcosa da migliorare è nella capacità di alzare il minutaggio del nostro palleggio per tenere in mano il pallino del gioco. Dobbiamo crescere nella personalità, ma comunque questo incontro è stato un passo avanti: una vittoria importante su un campo difficile. Inoltre sono contento nel vedere che i ragazzi stanno comprendendo un concetto fondamentale per la nostra strategia perché sanno farsi trovare pronti tutti all’interno della rosa. La stagione è lunga e c’è spazio per tutti. Siamo infine contenti per il ritorno di Chessa che ha disputato almeno uno spezzone di gara dopo l’ultimo responso nella rifinitura di venerdì. Giocatori come lui e Ferrandino per le qualità balistiche che hanno arricchiscono di fantasia il calcio e in particolare Ferrandino con la doppietta messa a segno oggi sta raccogliendo i frutti dell’impegno e dell’applicazione profuse negli allenamenti, così come del resto tutto il collettivo che ora deve proseguire su questa linea perché c’è da prepararsi al meglio per la prossima sfida in casa nostra contro il Breno”.